Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

Vivi Firenze

Programma il tuo soggiorno a Firenze e scopri tutti i luoghi e i servizi!

dove dormire Dove dormire
dove mangiare Dove mangiare
shopping Shopping
luoghi di interesse Luoghi di interesse
servizi e utilita Servizi e utilità
cosa fare Cosa fare
eventi Eventi
aree protette Aree protette
esercizi storici Esercizi storici

Adesso puoi farlo anche da MOBILE, SCARICA L'APP!

1 app store 1 google play

Cerca

firenzecard home

musei-civici

enjoyrespect1

seguici su topp

Leggi su Firenze su
tripadvisor

icona contatti

il selfie firenze



Giardino di Boboli

I Medici per primi ne curarono la sistemazione, creando il modello di giardino all’italiana che divenne esemplare per molte corti europee, nel quale viene dato un ordine razionale alla vegetazione e le geometrie dei viali e delle piante sono abbellite con grotte, statue e fontane. Aperto al pubblico nel 1766, costituisce un vero e proprio museo all’aperto: di particolare pregio le statue romane e quelle di scultori del Rinascimento quali Baccio Bandinelli e Giambologna; l’anfiteatro, dove si svolgevano gli spettacoli di corte; la Grotta del Buontalenti, nella quale erano collocati i Prigioni di Michelangelo (oggi sostituiti da copie).

Altre informazioni

Tipologia: Giardini storici

Luogo: PIAZZA DEI PITTI, 1, Firenze

Prezzo: NUOVE TARIFFE dal 1 marzo 2018:

Dal 1 marzo 2018 al 31 ottobre 2018:
€ 10,00 (Giardino di Boboli, Giardino Bardini e Museo delle Porcellane);
€ 38,00 (Biglietto cumulativo, valido 3 gg. consecutivi, che permette di accedere una sola volta a ognuno dei circuiti museali degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli, con priorità d'accesso).

Dal 1 novembre 2018 al 28 febbraio 2019:
€ 6,00 (Giardino di Boboli, Giardino Bardini e Museo delle Porcellane);
€ 18,00 (Biglietto cumulativo, valido 3 gg. consecutivi, che permette di accedere una sola volta a ognuno dei circuiti museali degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli, con priorità d'accesso).

Biglietto valido per l’accesso a:
Giardino di Boboli,
Giardino Bardini e
Museo delle Porcellane.

Gratuito per tutti la prima domenica del mese.

Dal 1 settembre 2017:
Tessera nominativa annuale Giardino di Boboli (accessi illimitati per 365 gg. al Giardino di Boboli, al Giardino Bardini e al Museo delle Porcellane, con priorità di ingresso): € 25,00;
Tessera nominativa annuale Gallerie degli Uffizi (accessi illimitati per 365 gg. a tutti e tre i circuiti museali degli Uffizi, di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli, con priorità di ingresso): € 70,00.

Gratuito: No

Accessibilità ai disabili: Limitata

Dettagli sull'accessibilità: Il Giardino è parzialmente percorribile con un accompagnatore.
A causa del fondo in terra e ghiaia e per la presenza di pendenze importanti, fino al 20%, il giardino non è facilmente visitabile per visitatori con ridotta mobilità.
Solo alcune sezioni sono più percorribili di altre per coloro che sono dotati di sedia a rotelle a motore o sono accompagnati.
Si accede da quattro punti diversi che costituiscono anche le uscite:
Piazza Pitti, Via Romana 37/A (Annalena), Forte Belvedere e Porta Romana.
Ogni ingresso è dotato di una biglietteria dove è possibile richiedere anche la mappa del giardino. La piantina è solo di orientamento non sono indicati percorsi speciali e l’accessibilità ai vari luoghi d’interesse.
Il Dipartimento di Mediazione culturale e Accessibilità ha messo a punto dei percorsi accessibili per persone con ridotta mobilità (necessaria la presenza di un accompagnatori per coloro che hanno la sedia a rotelle manuale)
Percorso 1 – ingresso da Piazza Pitti
Si accede direttamente al cortile del Palazzo, il cortile dell’Ammannati, quindi sulla sinistra, sotto il loggiato, si imbocca un tunnel “tunnel del vento” che porta nel piazzale di Bacco. Durante il percorso sono visibili le statue dei Daci e la copia del Nano Morgante.
Non lontano da quest’ultima si trova la Grotta del Buontalenti che per l’elevata pendenza non è accessibile a visitatori muniti di sedia a rotelle.
Dal piazzale si snoda una strada in salita che raggiunge l’Anfiteatro, il Piazzale della Meridiana e la Cerchiata Centrale .
Percorso 2 – ingresso da Via Romana 37/A (“Annalena”)
Subito dopo la biglietteria il vialetto presenta una forte pendenza (20% circa) con una curva accentuata a destra. La strada dal fondo ghiaioso porta ad un viale che consente di raggiungere a destra la Vasca dell’Isola e a sinistra l’Anfiteatro.
Il percorso verso l’Anfiteatro è sconsigliato per le persone con ridotta mobilità ed è fortemente per coloro che non fossero dotati di una carrozzina a motore o non avessero un accompagnatore.
Percorso 3 – ingresso da Porta Romana
Permette di accedere alla zona sud del Giardino, che ha il suo centro di maggior interesse nella cosiddetta Vasca dell’Isola, la viabilità non presenta particolari ostacoli ed è perciò percorribile, essendo quasi completamente in piano.
Percorso 4 - ingresso Forte Belvedere
Si accede alla parte più alta del Giardino dove sono collocati la Statua dell’Abbondanza e il Museo delle Porcellane. Quest’ultimo, essendo raggiungibile tramite una scalinata, è inaccessibile a persone su sedie a rotelle.
Proseguendo sul percorso si arriva al Prato dei Castagni e alla Vasca di Nettuno.
Dal Prato dei Castagni si raggiunge la parte bassa del giardino prendendo un vialetto a sinistra che scende abbastanza dolcemente con andamento a serpentina. Il prato e la strada sono divise da un gradino smussato di circa 6 centimetri d’altezza.
All’interno del giardino sono presenti due bagni. Il primo è situato a destra dell’Anfiteatro, vi si accede tramite un montascale (69x80 cm) e per l’azionamento è necessario rivolgersi al personale del Giardino e/o al personale presso il bookshop che si trova a sinistra dell’Anfiteatro.
Il secondo è un piccolo bagno di servizio e si trova anche presso l’ingresso di Via Romana 37/A “Annalena”.
Il bookshop è situato nella zona dell’Anfiteatro, dal piano stradale allo spazio del bookshop c’è un piccolo scalino di 4-5 cm. In Giardino sono presenti alcuni fontanelli con acqua potabile e un punto “ristoro” a metà strada fra il prarto dei Castagni e l’ingresso del Museo delle Porcellane.

Tipo di gestione: Musei statali

Da sapere: Esistono quattro ingressi-biglietteria al giardino: dal Cortile di Palazzo Pitti, da Via Romana 37/a (“Annalena”), dal Piazzale di Porta Romana e dal Forte di Belvedere.
I residenti nel Comune di Firenze possono accedere gratuitamente, durante tutto l'anno, al giardino di Boboli e al giardino Bardini mostrando la propria carta d'identità.
L'accesso è possibile solo da Via Romana 37/a (“Annalena”) e dal Piazzale di Porta Romana.
Attenzione la prima domenica del mese l'ingresso da Via Romana 37/a (“Annalena”) è chiuso.

Come arrivare: Centro storico.
Dalla Stazione SMN Autobus ATAF 11/36/37/D.

Telefono: +39 055 2388786

Prenotazioni:
Firenze Musei +39 055 294883 - www.firenzemusei.it

Orario: Lunedì-domenica:
8:15-16:30 in novembre, dicembre, gennaio e febbraio;
8:15-17:30 in marzo (con ora legale 18:30);
8:15-18:30 in aprile, maggio, settembre e ottobre;
8:15-17:30 in ottobre (con ora solare);
8:15-19:30 in giugno, luglio e agosto.
L'ultimo ingresso è sempre mezz'ora prima della chiusura.
Chiuso: 1°e ultimo lunedì del mese, Capodanno, 1° maggio e Natale.

Per la Grotta del Buontalenti: aperture del cancello alle 11, 13, 15 e 16; è necessario chiamare (Caposervizio del Giardino - +39 055 2388789 ) la mattina in cui si intende accedere per verificare la possibilità di accesso.

Firenze Card:

Patrimonio UNESCO:

Centro storico:

Bookshop:

Audioguida: No

Guida cartacea:

Punto di ristoro:

Attività espositive temporanee:

Visite guidate:

Attività e percorsi per bambini:

Servizio di prenotazione:

Particolarità botaniche:

Personaggi:

Particolarità botaniche - descrizione: La collezione di agrumi, al tempo dei Medici composta da 500 conche.

Personaggi - descrizione: Eleonora da Toledo

App Ville Giardini:

Per saperne di più

Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping