Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

NicolaNeri

Ha trovato casa nelle belle sale di Villa Bardini l'esposizione A passi di danza. Isadora Duncan e le arti figurative in Italia tra Ottocento e Avanguardia. 

 

isadoraPrima mostra italiana in assoluto dedicata a Isadora Duncan, che viene considerata la fondatrice della danza moderna. Contraria alle imposizioni del balletto classico, si esibiva nelle sue “danze libere” nei primi anni del Novecento, a piedi nudi e lasciandosi trasportare dalle emozioni. Ed è proprio la liberazione del corpo femminile dalle costrizioni, il tema principale dell’esposizione.

La mostra, a cura di Maria Flora Giubilei e Carlo Sisi, si tiene su due piani della magnifica Villa Bardini, oggi spazio museale, luogo di eventi e soprattutto centro di cultura, che grazie alla sua posizione in Costa San Giorgio, offre una meravigliosa vista panoramica di Firenze.

175 sono i pezzi esposti fra dipinti, sculture e fotografie inedite che mostrano la grande influenza che questa famosa ballerina ebbe sull’Italia e sui suoi artisti. Nel Museo Stefano Bardini è allestita, inoltre, una sezione speciale dedicata alle grandi sculture e dipinti.

Obiettivo della mostra è quello di ampliare la conoscenza del legame tra l’Italia e questa grande figura del passato, spirito rivoluzionario e indipendente che si conquistò un posto di grande rilievo nel panorama artistico internazionale.

Altri eventi collaterali: Il progetto “Atleta donna” che prevede una serie di iniziative multidisciplinari ispirate alla figura della ballerina. Fra le quali “Vita” con performance di giovanissime danzatrici provenienti da diverse scuole di danza e “Lezioni di gesto”, una serie di insegnamenti all’aperto dedicati alla forza del gesto e al paesaggio.

La mostra A passi di danza è visitabile dal martedì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 19 con ultimo ingresso alle ore 18, fino al 22 settembre.

Biglietti: intero € 10.00, ridotto € 5.00.

Sono possibili visite guidate solo con prenotazione sul sito eventbrite.it con un costo aggiuntivo di € 5,00 a persona



Pubblicato il 13/5/2019

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping