Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

02

Per passeggiare senza allontanarsi dalla città si può andare a scoprire la chiesa di San Bartolomeo a Monte Oliveto, su una bella collina a due passi dal centro.

la chiesa di san bartolomeo

Il complesso fu fondato nel 1334 da un gruppo di monaci dell'abbazia di Monte Oliveto Maggiore a Siena e venne poi ampliato a più riprese nel corso dei secoli. L'intervento più significativo fu quello di Michelozzo nel 1454, riscontrabile soprattutto nello splendido portale esterno.

Nell’interno, a unica navata con volte a crociera, vi sono ancora numerosi affreschi e tavole di valore: di Bernardino Poccetti, del Sodoma, del Poppi, del Passignano.

La curiosità relativa a questa chiesa è che proprio qui Leonardo da Vinci concepì l'Annunciazione: il dipinto rimase in questa chiesa fino al momento del suo trasferimento agli Uffizi, nel 1866.

La chiesa era nell'area di pertinenza della famiglia Strozzi, e infatti uno degli accessi possibili, oltre che una bella passeggiata, è raggiungerla proprio dal Parco di Villa Strozzi.

In alternativa ci si può arrivare dal viale Sanzio.

La Chiesa di San Bartolomeo a Monte Oliveto può essere visitata ogni giorno, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Ci sono anche visite di conoscenza, grazie ai “racconti guidati” curati dalla ONLUS “Amici di San Bartolomeo - Accademia degli Alterati” ogni giorno dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00 telefonando al 347 3621127

Vi si organizzano eventi, come concerti e letture.

 

Pubblicato il 6/5/2015
TAGS:

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping