Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

02

Il monastero dedicato a Santa Maria Maddalena de’ Pazzi, in borgo Pinti a Firenze fu fondato nel 1256 e affidato nel Trecento alle monache cistercensi. A partire dal 1481 il monastero e la chiesa furono rinnovati in forme rinascimentali e alla fine del Quattrocento la sala capitolare fu affrescata da Pietro Perugino con la Crocefissione.

perugino la crocifissioneVi è  rappresentato Gesù sulla croce, con la Vergine, San Giovanni, la Maddalena e i Santi Bernardo e Benedetto; l'affresco fu eseguito dal Perugino tra il 1493 e il 1496 su committenza di Dionigi e Giovanna Pucci.

L’affresco è diviso in tre parti, che corrispondono alle tre arcate; tuttavia grazie allo sfondo continuo ha un carattere di unità. Vi è raffigurato il tipico paesaggio umbro, con dolci colline, rocce e corsi d’acqua, luminoso e sereno che toglie ogni accenno di drammaticità a questa Crocefissione, nella quale i personaggi rappresentati appaiono distaccati, quasi indifferenti.

 

Nella stessa sala sono conservati anche l’affresco staccato e la sua sinopia con San Bernardo che accoglie il corpo di Cristo, eseguito probabilmente nel 1506 da un allievo del Perugino.

La Sala Capitolare è visitabile il martedì e il giovedì, dalle ore 14,30  alle 17,30, la Sala del Perugino è accessibile da via della Colonna 9, ingresso principale del Liceo Classico Michelangiolo.

La visita è possibile nei giorni stabiliti ove non coincidano con le festività scolastiche e i periodi di chiusura della scuola.

Ingresso gratuito

Info: +39 055 294883  Firenze Musei

 

Pubblicato il 3/2/2011
TAGS:

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping