Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione.

Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Visualizza l'informativa estesa

Accetto

fbtwytin

Scegli lingua:

traffico

Chi raggiunge Firenze con l'auto deve conoscere l'organizzazione del traffico privato nel centro città. Il centro storico della città, molto raccolto e vulnerabile, non è adatto alla circolazione delle auto.

03-ztlAlcune parti poi, come tutta la zona adiacente piazza del Duomo, sono isole pedonali, assolutamente vietate alla circolazione.

ZTL
Le rimanenti parti del centro storico, e comunque tutte le zone di interesse turistico della città, coincidono con la ZTL (zona a traffico limitato) controllata da porte telematiche. I "varchi" - che rilevano il numero di targa di tutti i mezzi in transito - sono dotati di pannelli elettronici che indicano, in italiano e inglese, l'accessibilità o meno al momento, anche grazie a luci semaforiche rosse/verdi.

Fino al 7 ottobre 2018 è in vigore la "ZTL estiva", con le seguenti restrizioni:

Lunedì, Nartedì, Mercoledì: 7,30-20,00
Giovedì e Venerdì: 7,30 -3,00 del giorno successivo
Sabato: 7,30-16,30 e 23,00 -3,00 del giorno successivo

Domenica e festivi la ZTL non è attiva.

Durante il resto dell'anno (dala 1a Domenica di Ottobre alla 1a Domenica di Aprile): da Lunedì a Venerdì: h. 7.30 - 20,00; Sabato h. 7.30 - 16,00. Domenica e festivi la ZTL non è attiva.
Aldilà di questi orari (quando il segnale semaforico è verde) l'accesso è consentito con le stesse limitazioni (divieti di accesso nelle aree pedonali e lungo le corsie preferenziali)

Se però devi raggiungere un alloggio prenotato (hotel) che si trova all'interno della ZTL, puoi farlo avendo cura di comunicare i dati del tuo veicolo (non oltre 3 ore dal transito) alla struttura ricettiva, che a sua volta li comunicherà alla Polizia Municipale. Ricorda che il percorso consentito è solo quello più breve fra l'hotel e il limite della ZTL (informati prima contattando la reception) e fai attenzione a non imboccare le corsie preferenziali! Se sei un turista, durante il tuo soggiorno puoi effettuare più transiti - però sempre esclusivamente lungo lo stesso percorso sopra indicato - a condizione che ogni volta tu ne dia comunicazione alla struttura, con le stesse modalità (costo del servizio: €1).

Questa la mappa dei varchi ZTL a Firenze.

PARCHEGGI
Ai limiti della ZTL  ci sono dei parcheggi di struttura (Parterre, Fortezza Fiera, Beccaria) con tariffe particolarmente vantaggiose; le tariffe orarie variano a seconda del parcheggio (indicativamente €1,60-2 l'ora), così come quelle giornaliere (normalmente € 20/ Parterre: € 10 il primo giorno) e quelle settimanali (€ 70).

Fai attenzione, il parcheggio sotterraneo della Stazione di Santa Maria Novella non è indicato per lunghi periodi, perché particolarmente caro. Tanti altri sono i parcheggi in tutta la città, compresi quelli più economici (Viale Europa) in zone più periferiche. Per avere un quadro generale consulta il sito www.firenzeparcheggi.it e la relativa APP (Google Play), da dove è possibile anche consultare la disponibilità dei posti in tempo reale, ed essere guidati lungo il percorso. E' possibile pagare sia in contanti che con carte di credito (Visa e Mastercard). Informazioni su altri parcheggi sono anche sul sito www.scaf.fi.it. Per i parcheggi gestiti dalle Ferrovie dello Stato:  www.metropark.it , mentre per quelli presso l'Aeroporto: www.aeroporto.firenze.it

I PARCHEGGIO SCAMBIATORE  Dal 12 giugno 2017 è attivo il parcheggio scambiatore di Scandicci (lungo l'A1), che permette agli automobilisti di parcheggiare lungo la rete autostradale e di accedere direttamente alla Tramvia (Capolinea 1 "Villa Costanza"), che in circa 20 minuti porta comodamente nel centro di Firenze (Santa Maria Novella); frequenza: 4 minuti. Le tariffe sono: € 7 al giorno, € 2 fino a 4 ore, € 4 fino a 8 ore. Altri parcheggi scambiatori, gratuiti, sono sempre a Scandicci, lungo la linea 1 della Tramvia (capolinea "Villa Costanza", fermata "De André" via Sassetti).

Per quanto riguarda i parcheggi su strada al di fuori della ZTL, la città è suddivisa in 5 ZCS (Zone Controllo di Sosta) dove la sosta è consentita, a pagamento, solo nelle piazzole delimitate da linee blu (quelle bianche sono per i residenti). Le tariffe orarie variano in base alla zona (€ 1/2 la prima ora, € 2/3 dalla seconda), le modalità più diffuse di pagamento sono: il parcometro (alcuni accettano Bancomat e carte di credito Visa e Mastercard) e il "Gratta e sosta" (acquistabili anche presso bar/tabacchi). In entrambi casi i tagliandi vanno esposti sul cruscotto. Da poco si può pagare anche tramite la App Tap & Park: basta scaricarla (Apple store, Google Play e Windows store) e seguire le istruzioni. 

Fai attenzione ai cartelli che indicano il tipo di sosta (ad esempio "a rotazione" significa che il parcheggio è consentito solo per pochissimo tempo) ma anche il giorno/notte in cui vengono effettuate le pulizie stradali... e le macchine rimosse, o bloccate da ganasce. In questo caso - un'esperienza davvero da evitare! - puoi chiamare il + 39 055 4224142 (lunedì-venerdì 8-20, sabato 8-19) o il +39 055 3283333 in altri orari; la Depositeria Comunale è in Via Allende 18 (zona Novoli) ed è raggiungibile con l'autobus Ataf 57 dalla Stazione Leopolda.

Per tante altre informazioni, sia sulla ZTL che sui parcheggi in ZCS, consulta il sito di SAS - Servizi alla Strada, Comune di Firenze.

Anche altre località del territorio provinciale hanno un sistema di ZTL.

 

Pubblicato il 30/5/2018

Approfondisci su mappa


Aree naturali protette Aree naturali protette
Cosa fare Cosa fare
Dove dormire Dove dormire
Dove mangiare Dove mangiare
Esercizi storici Esercizi storici
Eventi Eventi
Luoghi di interesse Luoghi di interesse
Servizi e utilità Servizi e utilità
Shopping Shopping